Giusti Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2017, Giusti, wevino.store

Giusti Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2017

Venditore
Giusti
Prezzo di listino
24.00€
Prezzo di vendita
24.00€
Tasse Incluse. Spese di spedizione calcolate al checkout.
La quantità deve essere 1 o superiore

Giusti Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2017


Il colore è rosso rubino intenso tendente al granato con l'invecchiamento. Il bouquet è anche feroce, con note speziate e sentori di frutta rossa. Vellutato e corposo con tannini morbidi ed eleganti. Ottimo accompagnamento di primi piatti, arrosti e carni rosse. Si consiglia di aprire la bottiglia almeno mezz'ora prima di servire. Il naso timido alla fine rivela spezie da forno e frutti maturi dalla pelle scura. Al palato informale offre prugne e moka insieme a tannini rotondi.

Inchiostro rubino simile al rubino, con riflessi granato. Rilascia immediatamente sentori di cioccolato, con ricordi di ciliegia marasca in alcool. L'intrigante palette di arance rosse e viola, tabacco ed erbe medicinali, chiodi di garofano e anice, cannella e cuoio. Il gusto è equilibrato, gradevole e affascinante, di lunga durata e persistente. Matura in botti di rovere di Slavonia per 12 mesi. Le uve vengono vinificate tradizionalmente nella prima settimana di ottobre in vasche d'acciaio. A febbraio il vino viene fatto fermentare sulle bucce delle uve dell'Amarone secondo l'antica tecnica del "Ripasso".

La base operativa italiana dell'azienda si trova a Treviso, Nervesa Della Battaglia, città natale di Joe, ed è ospitata in una vecchia base militare della Seconda Guerra Mondiale. Casa Rolando è stata restaurata con particolare attenzione all'importanza storica dell'edificio, conservando un pozzo precedentemente usato per nascondere le mitragliatrici dai partigiani. Il paesaggio di Treviso, come gran parte dell'Italia nord-orientale, è ancora caratterizzato da incidenti militari della prima metà del XX secolo. Le miniere vengono sempre trovate sepolte in siti rinnovati di vigneti nella regione e prove di rovine bombardate punteggiano il paesaggio. Nonostante le difficoltà del passato, questo è un luogo magico per la viticoltura, che offre una grande varietà di tipi di terreno, pendii, panorami e un grande patrimonio culturale. Pur facendo del proprio meglio per preservare e commemorare il passato, Giusti ha reso le nuove proprietà acquisite accoglienti e allettanti per visitatori ed enofili. Gli alloggi per gli ospiti sono stati creati sia nel sito di Casa Rolando che nella proprietà di Abbazia (Abbazia) per chi proviene da lontano.