Tenuta di Biserno Insoglio del Cinghiale 2018, Tenuta di Biserno, wevino.store

Tenuta Di Biserno Insoglio Del Cinghiale 2018

Venditore
Tenuta di Biserno
Prezzo di listino
25.50€
Prezzo di vendita
25.50€
Tasse Incluse. Spese di spedizione calcolate al checkout.
La quantità deve essere 1 o superiore

Tenuta di Biserno Insoglio del Cinghiale 2018


La Tenuta di Biserno 2018 Insoglio del Cinghiale Campo di Sasso Toscana Magnum è un vino rosso della Maremma Toscana prodotto dalla Tenuta di Biserno che contiene petit verdot, merlot, cabernet sauvignon e cabernet franc del 2018 e ha una gradazione alcolica del 14%.

Questo è uno degli Insoglios più belli che abbia mai assaggiato con molta frutta blu, come mirtilli e violette. Corpo medio e tannini sodi e setosi. Molto fine e lineare. Syrah, cabernet franc, cabernet sauvignon, merlot e Petit Verdot.

Rosso rubino intenso, con una delicata nota legnosa al naso, che deriva dal fatto che circa il 45% del vino viene conservato per un breve periodo in barrique. Il profumo fresco delle ciliegie, un denso gusto denso di buona struttura e lunghezza. I tannini sono ancora sodi, ma per nulla aggressivi: un vino dalla forte personalità della nobile fucina di Antinori Tenuta di Biserno.

Profumo intenso con note di bacche scure e rosse. Cassis, mora e ribes rosso. Oltre a sentori speziati e caldi. Sulla struttura succosa del palato, tannini maturi, facilmente evidenti e lungo finale speziato.

L'uva è stata rigorosamente selezionata su una cinghia vibrante in cantina. Sono stati quindi diraspati e schiacciati delicatamente. La fermentazione ha avuto luogo per 14-21 giorni a 25-28 ° C. Il 10% del vino è stato sottoposto a fermentazione malolattica in botti di rovere, il resto in acciaio inossidabile. Il tipo di terreno è in parte argilloso, in parte conglomerato di Bolgheri e terreni sabbiosi più caldi per Syrah.

Questo vino proviene da una tenuta vicina, Tenuta Campo di Sasso, composta da 3 appezzamenti di 46 ettari, situata a sud-ovest di Biserno e vicino alla città di Bibbona. I terreni sono molto diversi da quelli di Biserno, composti principalmente da sabbia e un po 'di argilla. La prima annata è stata nel 2003 - un'estate notoriamente calda, che ha aiutato sia a produrre un sontuoso Syrah che a mettere il vino sulla mappa. Il vino è composto dal 32% di Syrah e il resto è una miscela di Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot.